fbpx

27 Settembre 2020 22:09

Corso fotografia video grafica web | Firenze Sardegna Valtiberina Experience
Corso fotografia video grafica web | Firenze Sardegna Valtiberina Experience

Antiche Tecniche Fotografiche in Umbria | Workshop a Città di Castello

Date

03 Lug 2020 - 05 Lug 2020

Dove

TheDarkroom Academy Valtiberina
Via Biturgense 100, Città di Castello, Perugia

Costo

€259

In Breve

Antiche Tecniche Fotografiche in Umbria con Fotografia Stenopeica, Regola del 16, Collodio Umido e Carta Salata a Città di Castello, Valtiberina, Umbria


3 giorni Full-Immersion, Pacchetto All-Inclusive


20 ore complessive, fra venerdì, sabato e domenica


Lezioni in lingua italiana
Livello: dimostrativo, base/intermedio/avanzato


Chiusura iscrizioni 1 settimana prima inizio corso


1º giorno
  • Fotografia Stenopeica per fare fotografie utilizzando il principio della camera obscura, con sviluppo dei negativi in camera oscura, a Città di Castello, Valtiberina, Umbria
  • Fotografia Classica con la Regola del 16 per imparare a fotografare senza usare l’esposimetro, con sviluppo del rullino in bianco e nero, a Città di Castello, Valtiberina, Umbria
2º giorno
  • Fotografia al Collodio Umido, per fare ambrotipi e ferrotipi, a Città di Castello, Valtiberina, Umbria
3º giorno
  • Stampa Fotografica su Carta Salata, un procedimento di stampa di antiche tecniche fotografiche dell’800, a Città di Castello, Valtiberina, Umbria

Vuoi rimanere a dormire? Chiedici consiglio, possiamo aiutarti a trovare un alloggio a prezzi modici.


Pacchetto di 4 corsi All-Inclusive. Vuoi frequentare solo uno dei workshops in programma?

Se non vuoi prendere tutto il pacchetto, qui sotto trovi i collegamenti diretti a ciascun programma, che viene offerto anche singolarmente. Puoi iscriverti ad uno solo o anche a più di uno, separatamente dal pacchetto.

Descrizione

Workshop di tre giorni per praticare la fotografia analogica a pellicola e sviluppare in camera oscura.

Una esperienza fotografica per conoscere le primissime antiche tecniche fotografiche dell’800 che hanno dato il via all’arte della fotografia: il collodio umido e la carta salata.

Vieni a conoscere la verde Valtiberina toscana e umbra, con i suoi borghi fortificati di Anghiari, Monterchi e Citerna.

Arte rinascimentale, contemporanea e fotografia si incontrano: a Sansepolcro, con Piero Della Francesca; a Città di Castello, con Alberto Burri.

Cosa faremo nei 3 giorni del Workshop Antiche Tecniche Fotografiche in Umbria?

  • Faremo pratica di fotografia classica analogica e camera oscura, scattando foto con la camera stenopeica.
  • Svilupperemo rullini di pellicola in bianco e nero scattati con la Regola del 16.
  • Faremo delle girate in paese per praticare l’esposizione con la Regola del 16.
  • In laboratorio studieremo i procedimenti delle antiche tecniche fotografiche dell’800, sia collodio umido che carta salata.
  • In camera oscura prepareremo le soluzioni necessarie, le lastre al collodio, le carte salate.
  • Col banco ottico scatteremo le fotografie al collodio umido, sia ferrotipi che ambrotipi, e i negativi per stampare con la carta salata.
  • Infine svilupperemo tutto il nostro lavoro fatto in ferrotipia, ambrotipia e carta salata.

Perché frequentare questi 3 giorni di Workshop Antiche Tecniche Fotografiche in Umbria?

Abbiamo raccolto quattro programmi di studio che sono correlati fra loro in questo fine settimana di tre giorni a Città di Castello, Umbria.

La propedeuticità di questi studi permetterà a tutti di comprendere come si è evoluta la tecnica fotografica e di praticare in autonomia le antiche tecniche fotografiche del collodio e della carta salata. Inoltre, conoscere la carta salata è la via di accesso per le due tecniche ad essa correlate che sono la cianotipia e il Van Dyke. Conoscere la carta salata vi permetterà di eseguire anche cianotipi e Van Dyke in autonomia a casa vostra.

La conoscenza della Regola del 16 sarà di fondamentale aiuto per determinare la corretta esposizione sulla scena da fotografare, così che non ci si debba più affidare ad un esposimetro.

Alla fine di questo workshop di tre giorni avrete le conoscenze e le capacità per iniziare a fare fotografia con le antiche tecniche fotografiche dell’800 in autonomia e con soddisfazione.

Pacchetto 4 corsi All-Inclusive

Questo workshop di tre giorni è un pacchetto che comprende 4 corsi. Il costo del corso include:

  • tutta la chimica e le attrezzature necessarie
  • qualche fotografia realizzata con la camera stenopeica
  • 1 rullino bianco e nero, così potremo sperimentare la regola del 16
  • 1 ferrotipo e 1 ambrotipo scattato da voi da riportare a casa
  • almeno due stampe su carta salata
  • eventuale ingrandimento da ambrotipo (se il tempo a disposizione lo permetterà)

Questo pacchetto non include alloggio, pranzo e cena. Questi dovranno essere disposti personalmente da ciascun partecipante. Noi aiutiamo tutti gli intervenuti con consigli e soluzioni più economiche possibili per trovare un alloggio economico.

Cosa devi portare

I materiali e le attrezzature necessarie le mettiamo noi. Voi portate:

  • un quaderno per prendere appunti (importante! ci saranno lunghe procedure da scrivere…);
  • un grembiale da lavoro (in alternativa al grembiale, presentatevi con degli abiti poco importanti o con un cambio) perché è facile sporcarsi con la chimica e questa non perdona, macchia i tessuti in modo permanente;
  • guanti in lattice della vostra misura (usa e getta, da lavapiatti, da meccanico… vanno bene tutti); una confezione usa e getta è la soluzione migliore. Non sono necessari materiali particolari, il comunissimo lattice andrà benissimo.
  • scarpe: vale lo stesso che per i vestiti! portate scarpe di poco conto. In estate: se siete abituati ai sandali, portatevi un paio di flip flop (infradito) o ciabatte da piscina perché le gocce di chimica cadono anche sulle scarpe…

Programma

Programma del workshop di tre giorni Antiche Tecniche Fotografiche in Umbria

1º giorno

Venerdì mattina, incontro presso la sede alle ore 9:30 per circa 3 ore di lavoro

Inizieremo la nostra esperienza fotografica la mattina del venerdì con il workshop sulla Regola del 16, in modo da affrontare tutta la tematica riguardante il controllo della luce nell’esposizione. Prima studieremo il funzionamento dell’esposizione e come si controlla con la macchina fotografica. Questo studio include i numeri dei tempi dell’otturatore, quelli delle aperture del diaframma e i numeri ISO per la sensibilità della pellicola.

Pranzo: ognuno dove vuole, oppure tutti assieme nei locali dintorno alla sede.

Venerdì pomeriggio, ritrovo presso la sede alle ore 14:00 per circa 4 ore di lavoro

Nel pomeriggio iniziamo con un breve corso sulla fotografia stenopeica e lo sviluppo in camera oscura. Avremo modo così di prendere confidenza col mezzo fotografico e con il laboratorio. In questo modo ci faremo un’idea di come funziona la tecnica di ripresa e di come è nata la fotografia con la camera obscura.

Questo breve workshop di fotografia stenopeica è indicato per tutti i principianti e neofiti della fotografia, ma anche per i curiosi più esperti che vogliano espandere le loro possibilità creative. I partecipanti al workshop sulla Regola del 16 avranno modo di applicare le loro conoscenze sull’uso delle scatole stenopeiche con e senza obiettivo per calcolare le aperture relative.

Dopo aver studiato al Regola del 16 e capito il funzionamento delle camere stenopeiche andremo fuori a scattare delle fotografie in giro per il centro del paese di Città di Castello. Al rientro è previsto lo sviluppo del rullino per vedere cosa è “venuto fuori” e lo sviluppo delle foto dalle scatole stenopeiche. Da li capiremo cosa abbiamo sbagliato e dove dovremo migliorare per le prossime volte.

2º giorno

Sabato mattina, incontro presso la sede alle ore 9:30 per circa 3 ore di lavoro

Iniziamo lo studio del collodio umido. Faremo un viaggio nella storia, tanto per cominciare, e capiremo come è nata l’idea del collodio umido e perché abbia avuto tanto successo su altre tecniche che venivano sperimentate all’epoca, fra cui il dagherrotipo. Vedremo come il collodio sia stato il precursore di tutta la tecnica fotografica moderna, quella che ha portato alla pellicola classica che usiamo ancora oggi.

Poi studieremo il procedimento e la chimica. Qui ci sarà da studiare bene cosa fa cosa, perché il collodio permette una vastissima scelta di possibilità che dipenderanno dai gusti di ognuno. Cercheremo in questo workshop di indirizzare ognuno per la sua strada migliore, con la presentazione di un procedimento basilare e facile da affrontare anche per i principianti.

Preparate le soluzioni necessarie, passeremo alla sensibilizzazione di alcune lastre ed a fare qualche scatto di prova, per dimostrare come si svolge tutto il processo.

Pranzo: ognuno dove vuole, oppure tutti assieme nei locali dintorno alla sede.

Sabato pomeriggio, ritrovo presso la sede alle ore 14:00 per circa 4 ore di lavoro

Nel pomeriggio ogni partecipante preparerà la sua lastra e scatterà la sua fotografia. Ognuno avrà modo di fare l’intero processo del collodio umido con le sue proprie mani, così che ognuno potrà scattare e sviluppare un ferrotipo (positivo) e un ambrotipo (negativo).

Se ci sarà tempo rimasto a disposizione, proveremo a fare degli ingrandimenti da qualche ambrotipo che sia venuto bene e adatto alla stampa. In questo modo avrete tutti la possibilità di vedere come funziona anche la fase di ingrandimento su carta fotografica classica.

3º giorno

Domenica mattina, incontro presso la sede alle ore 9:30 per circa 3 ore di lavoro

Nell’ultimo giorno del workshop parleremo di carta salata e di come sia nata questa invenzione da parte di William Henri Fox Talbot. Vedremo quali siano state le sue applicazioni commerciali, quali erano i vantaggi sul collodio e quali i limiti. Anche qui prepareremo le soluzioni necessarie e daremo tutta la procedura dettagliata per poter fare stampe su carta salata con successo a casa propria.

Se ci sarà tempo inizieremo subito a stampare qualche ambrotipo realizzato il giorno precedente, e faremo degli scatti col banco ottico su pellicola da stampare appositamente su carta salata. Altrimenti rimanderemo tutto al pomeriggio.

Pranzo: ognuno dove vuole, oppure tutti assieme nei locali dintorno alla sede.

Domenica pomeriggio, ritrovo presso la sede alle ore 14:00 per circa 3 ore di lavoro

Il pomeriggio sarà dedicato tutto a scattare col banco ottico, in modo da fare i negativi (se avremo finito gli ambrotipi di ieri) e a stampare carte salate. La seconda metà del pomeriggio a nostra disposizione sarà dedicata al lavaggio ed alla finitura delle carte salate realizzate, in modo tale da permettere a ciascuno di portarsi a casa almeno una copia buona e finita del lavoro che avremo potuto fare.

Mappa

Fai una Domanda

Fai una domanda su questo corso




Iscriviti alla Newsletter! Resta aggiornato/a sulle nostre novità e le aperture dei corsi.


 


Sold out!

Prossimi Corsi

Nessun evento trovato!
Carica altro

Segui tutte le news nel nostro canale Telegram

One Comment

Comments are closed.

Scroll to Top