31 Maggio 2020 21:38

Corso fotografia video grafica web | Firenze Valtiberina Experience
Corso fotografia video grafica web | Firenze Valtiberina Experience

Corso Fotografia di Architettura e Interni a Città di Castello Valtiberina

Date

08 Set 2020

Dove

TheDarkroom Academy Valtiberina
Via Biturgense 100, Città di Castello, Perugia

Costo

€399

In Breve

Come fotografare edifici ed interni per il mercato della fotografia architettonica in analogico col banco ottico e in digitale


32 ore totali


4 settimane di durata
2 lezioni alla settimana di 4 ore cad. ogni martedì e sabato
Orario pomeridiano


Lezioni in lingua italiana
Livello del corso: intermedio
Costi extra: si, leggere la descrizione


Le iscrizioni chiudono automaticamente 1 settimana prima dell’inizio del corso


Descrizione

Come fotografare edifici ed interni per il mercato della fotografia architettonica

Uno dei settori più attivi del mercato della fotografia è quello delle riprese architettoniche. Chiunque abbia una attività commerciale di accoglienza come hotel, agriturismi, resort ha necessità di mostrare al meglio le proprie risorse. Una corretta fotografia architettonica è la risposta.

Con questo programma di studio vogliamo esaminare tutti gli aspetti della tecnica fotografica applicata alla ripresa di edifici, palazzi, ambienti ed interni in genere.

Non solo tecnica ma anche estetica e comunicazione.

Una parte del corso viene dedicata a studiare fotografi di architettura che hanno lasciato una impronta importante nel panorama fotografico contemporaneo. Non solo per la qualità tecnica delle riprese ma anche per l’aspetto artistico e creativo di esse.

Con questo studio intendiamo stimolare lo studente a ricercare una propria creatività nel rappresentare il panorama architettonico intorno a se, perché le applicazioni di questa arte fotografica possono essere sia commerciali che artistiche in senso esteso.

Fotografia analogica e digitale si incontrano

Il corso di fotografia architettonica è peculiare perché mescola la fotografia analogica in pellicola con quella digitale.

Insegniamo la fotografia architettonica con l’uso del banco ottico analogico di grande formato (4×5″ e 5×7″), la fotocamera per eccellenza per questo genere di riprese.

Poiché la fotografia architettonica può portare ad uno sviluppo inaspettato nel senso dell’arte, motiviamo gli studenti a lavorare sia con la propria fotocamera Dsrl che con le fotocamere a banco ottico che mettiamo a disposizione per il corso. In questo caso si tratta di scattare in pellicola in bianco e nero e sviluppare in camera oscura.

In questo modo raggiungiamo due obiettivi. Il primo è quello di insegnare allo studente ad usare le proprie risorse digitali per un rapido inserimento nel panorama lavorativo offerto dalla fotografia architettonica commerciale. Il secondo è mostrare un percorso alternativo possibile per un successivo sviluppo nel mercato dell’arte.

La presentazione di un portfolio di spessore, la realizzazione di mostre e le pubblicazioni di lavori artigianali sui social network richiedono lavori ben eseguiti, che mostrino il livello di preparazione effettivamente conseguito dall’allievo.

Presentarsi in modo adeguato sul mercato

Che siano stati sviluppati e stampati in camera oscura, oppure digitalizzati allo scanner e post prodotti, o anche scattati direttamente con la fotocamera digitale, i lavori di presentazione delle proprie qualità dovranno rispondere ai massimi standard di eccellenza. Con questo corso vi mostriamo il cammino per arrivare a quel livello di eccellenza.

Cosa faremo in questo corso

Parleremo di fotografia architettonica e di controllo della prospettiva, di tecniche per il conseguimento di questi scopi e analizzeremo immagini di fotografi famosi che saranno la nostra guida in questo studio.

Scatteremo sia in digitale che con la pellicola. Quindi lavoreremo col computer per la post produzione delle immagini digitali e studieremo i necessari passaggi tecnici richiesti dalla fotografia architettonica.

Nonostante questo corso non sia disegnato per insegnare a lavorare in camera oscura, eseguiremo delle dimostrazioni di sviluppo e stampa a cura dell’insegnante. Lo stesso vi sosterrà nelle sessioni di sviluppo e stampa in camera oscura per la produzione delle foto scattate col banco ottico.

Alle sessioni teoriche in aula e quelle pratiche di sviluppo e stampa in camera oscura si aggiungono varie sessioni di riprese all’aperto laddove le emergenze architettoniche ce lo permettono. Infine saranno incluse nel corso alcune sessioni di riprese in interni presso hotel o esercizi commerciali.

Costi extra

I partecipanti al corso dovranno lavorare con pellicola di grande formato e sarà necessario acquistare un pacco di lastre del costo stimato di 60-80 euro da dividere fra tutti i partecipanti.

La chimica per lo sviluppo delle lastre è inclusa nel costo del corso. La carta per le stampe dovrà essere acquistata anch’essa dagli studenti per un costo stimato di 25-50 euro, anche questo da dividersi fra tutti i partecipanti.

Questi materiali possono essere acquistati presso il vostro negoziante di fiducia oppure online con un congruo anticipo sulla data di partenza del corso.

Alla pagina Guida Studente troverete una sezione chiamata Materiali per i corsi. Li dentro ci sono istruzioni per acquistare svariati materiali per frequentare i nostri corsi. Un paragrafo a parte è dedicato alle pellicole, alla carta ed alla fotografia architettonica.

Programma

Programma

Introduzione alla fotografia architettonica da esterni e da interni: regole base, cenni di percezione visiva e di prospettiva.

Punto di vista e prospettiva: uno studio completo sulla percezione visiva e sui metodi di perfezionamento della pre-visualizzazione.

Come si fotografa l’architettura: cosa fare, cosa evitare.

Studio di importanti fotografi che si sono evidenziati nei soggetti architettonici.

La fotografia di documentazione urbana contro quella commerciale.

Panoramica sugli strumenti e sulle fotocamere da utilizzare per la fotografia architettonica: dal banco ottico allo smartphone, dal cavalletto a Photoshop.

La fotografia architettonica con la DSLR e gli obiettivi decentrabili (PC o Shift).

Introduzione alla fotocamera a banco ottico ed al grande formato in pellicola da 4×5” e 5×7”.

I movimenti dei corpi mobili: cosa sono il decentramento e il basculaggio.

Gli obiettivi per il grande formato e il cerchio di copertura: cos’è e perché è importante conoscerlo.

Pratica col banco ottico: il controllo prospettico con il decentramento, il controllo del piano focale col basculaggio.

Il cavalletto: come si sceglie un buon cavalletto per la fotografia di architettura, come si usa e perché fa la differenza.

Riprese pratiche sul campo per la realizzazione di uno o più progetti di fotografia architettonica.

Photoshop e Lightroom per il controllo della fotografia architettonica digitale: come usare le correzioni prospettiche in post produzione.

Sessioni di sviluppo e stampa in camera oscura.

Sono previste varie sessioni di ripresa in esterni che possono richiedere tutta la lezione. Altre sessioni di ripresa sono previste in interni. A queste sessioni seguiranno sessioni di importazione, editing e post produzione delle immagini.

Mappa

Fai una Domanda

Fai una domanda su questo corso







Iscriviti al Corso

Corso Fotografia di Architettura e Interni a Città di Castello Valtiberina
Available >>: Illimitato
The Corso Fotografia di Architettura e Interni a Città di Castello Valtiberina ticket is sold out. You can try another ticket or another date.

Prossimi Corsi

Giugno 2020
Luglio 2020
Nessun evento trovato!
Carica altro
Scroll to Top